www.Izs_BS.it - Archivio news
14 Dicembre 2009 : il bilancio della giornata
DSC_0049.JPG
DSC_0049.JPG

La giornata del 14 dicembre ha visto l‘inaugurazione di nuovi spazi, la presentazione del bilancio sociale 2006-2008 e si è chiusa con il convegno "La ricerca corrente in Italia e nell‘IZSLER". Questa è stata l‘occasione, per l‘Istituto, per fare il punto della situazione e osservare, da diversi punti di vista, i risultati ottenuti negli ultimi 3 anni.
Nel fare questo bilancio l‘Istituto è stato aiutato da autorevoli ospiti: la mattina è stata aperta dal presidente del CdA, Francesco Tirelli, che ha sottolineato come la comunicazione dei risultati dell‘attività dell‘Istituto, aperta non solo alla comunità scientifica, ma anche ai cittadini e alle altre istituzioni, sia un elemento strategico per l‘ente.
Il Direttore Generale, Stefano Cinotti, ha poi presentato il primo bilancio sociale dell‘Istituto, che riassume i servizi offerti e i risultati raggiunti nell‘ultimo triennio. Il Direttore ha posto l‘accento sul valore delle competenze scientifiche e professionali del personale dell‘Istituto, vera ricchezza dell‘ente e ha evidenziato i risultati ottenuti principalmente a livello di ricerca, formazione e offerta di servizi per il territorio.
La presentazione della dottoressa Brocchi del nuovo reparto di agenti ad alta diffusione e biotecnologie diagnostiche (di cui è stato proiettato un video) è stata chiusa dall‘intervento del dottor Keith Sumption, segretario della FAO per l‘afta epizootica nell‘area europea, che ha sottolineato il ruolo di riferimento scientifico dell‘Istituto anche a livello internazionale.
Sono seguiti gli interventi del dott. Romano Marabelli Capo del Dipartimento per la Sanità Pubblica Veterinaria, la Nutrizione e la Sicurezza e dell‘onorevole Francesca Martini, Sottosegretario di Stato al Lavoro, Salute e Politiche Sociali con delega alle materie della sanità pubblica veterinaria, degli alimenti e della nutrizione, che hanno inquadrato il ruolo e le attività dell‘Istituto nel sistema sanitario italiano.
Entrambi hanno sottolineato l‘importanza dei 12 Centri di Referenza dell‘Istituto, che offrono un servizio trasversale ed estremamente qualificato, che non si limita all‘area geografica delle due Regioni, ma copre l‘intero territorio nazionale.
Il pomeriggio è stato dedicato alla presentazione dei risultati ottenuti dall‘attività di ricerca corrente finanziata dal Ministero della Salute conclusa nell‘ultimo triennio.
Ha aperto il convegno il dott. Pierfrancesco Catarci, dell‘Ufficio II del Dipartimento per la sanità pubblica veterinaria, la nutrizione e la sicurezza degli alimenti, dell‘ex Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali (ora Ministero della Salute), che ha brevemente illustrato le modalità di presentazione, gestione e rendicontazione dei progetti di ricerca.
Sono poi seguiti gli interventi dei ricercatori che hanno prodotto i risultati più rilevanti degli ultimi anni.

Link :
Galleria fotografica
 

Ultimo aggiornamento di questa pagina: 23-DEC-09
 

Istituto Zooprofilattico di Brescia - Copyright @2005 - Strumenti Software a cura di Seed